Sirolo

Sirolo

Considerato il gioiello dell’Adriatico, Sirolo è un meraviglioso borgo medievale incastonato tra il verde del Monte Conero e il blu del mare. Abitato fin dal preistoria conserva tracce della civiltà Picena, visibili presso l’area archeologica “I pini”. Il suo nome risale probabilmente al 560 d.C., quando al condottiero Sirio viene attribuito questo territorio, a seguito della vittoria sui Goti. Rocca fortificata e castello inespugnabile in epoca medievale è divenuto una tappa imperdibile per gli amanti del mare, visto che le sue spiagge sono considerate tra le più belle di tutto il Mediterraneo. Il panorama sulla spiaggia Urbani e su quella di San Michele che si gode dalla piazzetta lascia senza fiato, mentre il bagno nelle limpidissime acque della spiaggia delle Due sorelle, conosciuta anche a livello internazionale come una delle meraviglie d’Italia, è davvero imperdibile. Il mare incantevole di Sirolo è circondato da colline altrettanto belle, con una natura generosa che regala frutti inattesi. E proprio da questi frutti che Ambrosia ottiene prodotti eccezionali, come il miele alla lavanda o la confettura Conero, un connubio goloso tra la mela rosa dei Sibillini e il Rosso Conero. Vale davvero la pena assaggiarli, fidatevi!